STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
....il mio culo.....Diario di una ragazza triste...rotta in culo...SERENA, LE MANICome ho sverginato AlessiaSchiavaun culo in saldoIl pick up
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

il dvd porno e il mio vibro
Scritta da: ComeTiCerco (16)

Diego, il mio amico storico e il mio fan principale mi ha fatto un regalo in occasione del mio 41esimo compleanno, un bel dvd porno, da guardarmi quando avessi avuto voglia di eccitarmi. E oggi mi sembra proprio la giornata ideale per accendere la tv visto che sono sola.

Mi organizzo bene in salotto, sistemo i miei due vibro a portata di mano, indosso un semplice sottoveste nero e nient'altro. Mi guardo allo specchio e sorrido tra me e me, sembra che di la ci sia un gran maschio e che mi aspetti una bella scopata, invece sono sola, ma non per questo sono meno eccitata. Diego conosce i miei gusti, sa cosa mi piace, cosa mi stimola la fantasia e cosa mi eccita, e si è raccomandato di guardare il film e di raccontargli le mie reazioni nei minimi dettagli.

Accendo il video e subito la prima scena è da togliere il fiato... una biondina sta prendendo un enorme cazzo nel culo e i suoi gemiti sono così reali che mi scatenano immediatamente. La grande verga attira subito la mia attenzione e guardo eccitata come la spinge a fondo, con cautela ma anche con decisione... “ma quando mai arriverà il mio momento di sentirmi profanare il mio culo da un bel cazzone così energico e vigoroso??” penso tra me, mentre mi sento già un lago... Diego conosce molto bene i miei gusti...

continuo a guardare la scena, ora lei si è messa sopra di lui e si siede sul cazzo prendendolo ancora a fondo nel culo, ed è davvero eccitante sentire come geme mentre il maschio è poderoso e con le sue mani sulle natiche da il ritmo della penetrazione. Ohh accidenti quanto mi manca un bell'uomo così, qui vicino ora...

senza riflettere prendo in mano il mio vibro argentato di discrete misure, regalo del mio ex, e lo avvicino al mio sedere... rabbrividisco nel sentirlo un corpo freddo e troppo rigido, ma ugualmente lo conduco all'entrata... mi sdraio sul divano per facilitare la penetrazione, perché anche io possa sentirmi un bel cazzo nel culo, come la biondina protagonista...

la mia attenzione è rapita dai gemiti di quella ragazza del dvd che invidio profondamente... e per pareggiare la situazione faccio entrare il vibro nel mio culo... in realtà lo spingo un po' con fatica, sono tesa perché sono sola, e non mi piace esserlo... preferisco di gran lunga un bel maschio eccitato e disponibile...
ma mi accontento della mia fantasia, e immagino che poi racconterò tutto a Diego... e per lui mi muovo il culo verso il vibro per agevolare l'ingresso.

Lo spingo decisa, consapevole del piacere che mi procuro sentendomi profanata... mentre una mano usa il cazzo con l'altra cerco il mio seno, e me lo stringo forte, mi piace sentirmi sbattuta, e in pochi minuti inizio ad ansimare.. facendo entrare sempre più in fondo il vibro...
“Cazzo come mi piace” penso tra me, continuando a rivolgere la mia attenzione anche al dvd... ora la biondina si sta adoperando in un pompino che fa invidia... per come se lo succhia e se lo gusta stringendo le labbra intorno alla cappella... anche io vorrei succhiare un'asta così... ma sono sola... ho già un vibro ficcato nel culo che mi piace, e le mani che frugano tra le tette e la fica... ma tutto non è sufficiente a liberare il mio orgasmo...
così prendo l'altro vibro, quello rosa di lattice, un po' più morbido al tatto, rispetto all'altro, e inizio a leccarlo, e a succhiarlo come fosse reale...simulando la protagonista... lo lecco a fondo, lo succhio e poi torno a stringere la cappella tra le labbra.. mmmhh quanto adoro sentirmi al centro della mia attenzione, ho perso ogni inibizione e finalmente mi dedico al mio piacere... faccio scivolare via il sottoveste rimanendo nuda... ma sono lo stesso molto accaldata... mi metto in ginocchio sul divano, così sono più comoda mentre continuo a introdurre il vibro argento nel culo... sempre più velocemente e sempre più a fondo, e istintivamente mi tolgo l 'altro cazzo dalle labbra per cercare di infilarlo nella fica... da vera troia ingorda di cazzo sto cercando di soddisfarmi con la doppia penetrazione... mi sento languida e vogliosa, e spingo entrambi gli oggetti a ritmo alternato, mi piace sbattermi...
“senti come sono troia,vogliosa di cazzo...” mi dico mentre continuo nei miei movimenti.. dimenticando i miei timori, dimenticando di essere sola... presa solamente dal ritmo serrato delle mie spinte... che sembrano animate di forza propria, non uso nessun riguardo mentre spingo a fondo, mi piace profanarmi... risvegliando la puttana che sono dentro.
I movimenti sono sempre più intensi, il culo è bello dilatato e la fica me la sento un lago... finchè con un urlo liberatorio inizio a godere tremando per l'intensità del mio stesso piacere... Abbandono le prese dei vibro e mi stringo i seni con entrambe le mani... ho bisogno di sentirmi abbracciata stretta...

rivolgo un'occhiata al video e vedo la biondina che riceve una copiosa sborrata sul viso... è proprio la santarellina in persona fatta troia... e le mani di lui che gli tengono ferma la testa per non fargliene perdere nemmeno una goccia...
mi fanno impazzire!!! come se avesse sborrato x me...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 29): 7.21 Commenti (6)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10